Battaglia di Bagnacavallo sfondamento della linea del Senio.

La manifestazione celebrativa che avrebbe dovuto svolgersi il 9 aprile scorso era stata rinviata per ragioni relative alla pandemia al 10 11 luglio c.m..
L’iniziativa è stata presa dalle autorità locali, dal gruppo sociale “Amici del Tempo di Guerra”, coordinata dalla Prof. Mariangela RONDINELLI, dalla Scuola Superiore Francesco Berti” e dal Circolo Argylls Romagna, che comprende congiunti di caduti Inglesi e Scozzesi durante l’offensiva dell’1945.
In questa occasione nel presso il Circolo civico di Bagnacavallo si è tenuta una Conferenza sulla Guerra di Liberazione a cui hanno partecipato il Prof. Giuseppe MASETTI Direttore dell’Istituto Storico della Resistenza di Ravenna e provincie, il Gen. C.A. Antonio LI GOBBI, il Gen. C.A. Enrico PINO e il Sottoscritto.
Prima della Conferenza è stata inaugurata una stele commemorativa dedicata a 12 soldati Scozzesi 1°Argyll and Sutherland Highlanders caduti il 10 aprile 1945 nella Battaglia del Senio.
L’argomento principale è stato l’azione del Gruppo di Combattimento Cremona, al Comando del Gen. Clemente Primieri nell’offensiva finale contro la Linee tedesche iniziata il 9 aprile e terminata con la resa delle armate tedesche nel Quartier Generale Alleato di Caserta il 29 aprile successivo.
Erano presenti tra l’altro i rappresentanti dei Sindaci dei Comuni di Lugo Bagnacavallo e Fusignano.
La Cerimonia verrà ripetuta il 9 aprile 2022 per ricordare il 78°anniversario della Battaglia finale della Guerra di Liberazione.